inforMARE Fun Magazine
   26 aprile 2018 05.45 GMT+2   




27 marzo 2018

Il governo turco ha adottato un programma di incentivi per promuovere una ripresa del traffico crocieristico

Sarà in vigore sino al 31 dicembre 2019

Il governo turco ha varato un programma di incentivi per promuovere una ripresa del traffico crocieristico nei porti nazionali, traffico che è diminuito negli ultimi anni a causa degli attentati e dei disordini verificatisi nel Paese. Lo ha reso noto il gruppo terminalista turco Global Ports Holding (GPH) specificando che il programma, che ha validità dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2019, si applica a qualsiasi nave da crociera con a bordo almeno 100 passeggeri (esclusi i passeggeri di nazionalità turca).

Nei periodi di bassa stagione (mesi di gennaio, febbraio, marzo, aprile, novembre e dicembre) l'incentivo è di 45 dollari per passeggero, nei periodi di media stagione (mesi di maggio e giugno) ammonta a 35 dollari per passeggeri e nei periodi di alta stagione (mesi di luglio, agosto, settembre e ottobre) è di 25 dollari per passeggero. Le navi di compagnie crocieristiche che effettuano scali a più di un porto turco nell'ambito dello stesso itinerario crocieristico riceveranno l'incentivo in un solo porto della nazione. Inoltre nel 2019 le compagnie crocieristiche che effettueranno sbarchi e imbarchi nei porti turchi beneficeranno di un aumento del 50% degli incentivi.







Cerca altre notizie su


seleziona la rubrica
Tutte    
Notizie
Traghetti
Crociere
Guide
Luoghi
Aerei


seleziona la rubrica
Tutte    
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto


 
 Indice   
Prima pagina
Indice notizie



Supplemento di turismo, arte e cultura di
Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso dell'editore